Il “sistema” Amazon evidentemente piace alle aziende italiane, comprese le medie e le piccole. A decretarlo, infatti, sono i numeri: le imprese tricolori che vendono su Amazon Marketplace hanno raggiunto la cifra record di export di oltre 350 milioni nel 2017. Le imprese italiane che vendono su questa piattaforma hanno ormai superato la soglia delle 10 mila unità. Più di un terzo del totale delle PMI, inoltre, esporta i prodotti soprattutto in Europa e alcune anche in tutto il mondo, compresi i grandi mercati come Nord America, Cina, India e Giappone.

Gli strumenti di supporto offerti da Amazon alle PMI

E’ la stessa Amazon, attraverso un comunicato, a mettere sul tavolo tutte le opportunità offerte alle imprese per incrementare il loro giro d’affari. “Per aiutare le piccole e medie imprese ad esportare i loro prodotti – si legge nella nota ufficiale – Amazon ha creato una serie di strumenti di supporto e di servizi come la spedizione e la distribuzione a livello globale e la gestione del customer service nella lingua locale. Ogni anno Amazon traduce anche centinaia di milioni di schede prodotto, consentendo di vendere a livello internazionale con un minimo sforzo”. Giusto per dare qualche numero, la gestione del customer service nella lingua locale avviene su 11 siti in 7 diverse lingue.

Più vendite rappresentano più posti di lavoro

François Nuyts, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es, ha spiegato più nel dettaglio la strategia adottata dal colosso di Jeff Bezos. “Grazie al commercio online un numero crescente di piccole e medie imprese italiane possono vendere i propri prodotti nel mondo e raggiungere nuovi clienti” ha detto Nuyts. Che ha poi aggiunto: “Il nostro obiettivo è continuare a fornire strumenti, supporto e consulenza a quelle piccole e medie imprese su Amazon Marketplace aiutandole a vendere i loro prodotti all’estero, a creare nuovi posti di lavoro e a dare una spinta all’economia”.

Grazie ad Amazon più opportunità anche in Italia

Sempre in base ai dati diffusi da Amazon, si scopre che la piattaforma ha contribuito a creare nuove opportunità lavorative anche nel nostro paese. Le azienda italiane, in particolare le medio-piccole, per stare al passo con i nuovi strumenti e per crescere sulla piattaforma Marketpplace hanno dato vita a oltre 10mila nuovi posti di lavoro. Abbastanza equa anche la distribuzione geografica delle opportunità lavorative create: di queste, infatti, oltre 3mila sono al Nord Ovest e al Sud, 2mila in Centro Italia, mille nel Nord Est e 900 nelle isole.

 

Amazon, sempre più presenti le PMI italiane su Marketplace